Spiagge in Maremma - Agriturismo Poggio Sasseta

logo poggio sasseta
Vai ai contenuti
SPIAGGIA di Giannella
La spiaggia della Giannella è lunga 8 km, acqua limpidissima. Presenti molti stabilimenti balneari, ma anche lunghi tratti di spiaggia libera.
Adatta ai bambini in quanto la spiaggia digrada lentamente e le sue acque sono generalmente tranquille.
Molti glil accessi al mare da quello del Bagno Tirseno Campeggio Ideal (Spiaggia dell'Osa), fino ad arrivare vicino a Porto Santo Stefano.
La spiaggia è riparata dai venti che soffiano da sud (scirocco e libeccio). Da qui e possibile assistere a tramonti spettacolari con vista del Monte Argentario, di Porto Santo Stefano e dell'Isola del Giglio e Talamone.
SPIAGGIA di Feniglia/Ansedonia
Il tombolo della Feniglia è una stretta lingua di terra che collega il promontorio del Monte Argentario alla terraferma,
Qui si trovano le spiagge di Feniglia ed Ansedonia, entrambe comprese all’interno della Riserva Naturale Dune di Feniglia.
La grande pineta della riserva naturale è attraversata da una strada sterrata, dove poter parcheggiare l'auto.
Acque limpide e quasi sempre calme grazie alla loro posizione riparata, adatte anche per le famiglie con bambini piccoli.
Nel 1610 sulla spiaggia di Feniglia sbarcò, in fuga e malato, il pittore Michelangelo Merisi, “Caravaggio”. Il pittore morì pochi giorni dopo il suo arrivo sulla spiaggia e in ricordo è presente una stele commemorativa. Oggi si da per certo che la morte avvene a Porto Ercole. I resti  di Caravaggio, sono attualmente conservati nel cimitero di Porto Ercole collocati nel giugno 2019.
Ad Orbetello c'è una pista ciclabile che arriva fino al mare di Feniglia; in auto arrivati ai parcheggi, potrete arrivare a piedi al mare, Possibilità di noleggiare una bicicletta e seguire il sentiero della Riserva Naturale scegliendo l'accesso al mare che più vi soddisfa, ne troverete uno ogni chilometro.
La Feniglia è riparata dai venti di tramontana, maestrale e ponente.
SPIAGGIA di Marina di Alberese
E' la spiaggia del Parco della Maremma facilmente raggiungibile, incontaminata e composta da sabbia fine. Si apre davanti ad una fitta macchia mediterranea che offre numerosi punti d'ombra naturali. Si può lasciare l’auto nel parcheggio del parco (a pagamento e numero chiuso), in prossimità del mare oppure arrivare ad Alberese (parcheggio libero) e proseguire a piedi  o in bicicletta (noleggio sul posto) o con la navetta, il percorso è di circa 8km e passa per la campagna dove è possibile vedere le vacche maremmane e i cavalli allo stato brado. Il percorso ciclabile è molto suggestivo adatto anche ai bambini. E' presente un piccoo punto ristoro all'interno della pineta  e i servizi igenici.

SPIAGGIA di Cala di Forno
Raggiungibile solo a piedi, immersa nel Parco Naturale della Maremma.
Consigliato contattare il parco prima di avventurarvi sul percorso per evitare spiacevoli sorprese. Per raggiungere la spiaggia, il bus vi accompagnerà nel primo tratto dal centro visite fino alla località Pinottolai, poi dovrete camminare per 3 ore e mezza per l’andata e 3 ore per il ritorno, in un percorso nella macchia mediterranea. Nel periodo estivo la visita viene effettuata con la guida, si parte su prenotazione.
Si tratta di una spiaggia per gli amanti della natura: spesso passeggiano sulla sabbia volpi o daini, non è raro l'avvistamento del falco pellegrino.
Sulla spiaggia di Cala di Forno non è possibile acquistare acqua, cibo e non ci sono strutture per ripararsi dal sole è molto importante quindi andare attrezzati

Per informazioni e prenotazioni contattate Centro Visite
via del Bersagliere 7/9 - Alberese (GR)
Tel. +39 0564 393238 -  e-mail: centrovisite@parco-maremma.it

SPIAGGIA di Capalbio
La spiaggia detta anche “ultima spiaggia” perché è l’ultima spiaggia Toscana prima di sconfinare nel Lazio. Ci si può facilmente arrivare mediante la superstrada che porta a Roma. Presenti ristoranti e stabilimenti balneari. Spiaggia adatta anche per famiglie con bambini.
Scendendo verso il Lazio troviamo Macchiatonda qui si trova l'Oasi del WWF, ci sono due stabilimenti balneari, la maggior parte è spiaggia libera. Si arriva sulla spiaggia seguendo la strada di Macchiatonda . Arrivati alla spiaggia, andando verso sinistra si trova il tratto più naturale e meno frequentato della costa di Capalbio.
In località Chiarore,  si trova" l’Ultima Spiaggia" uno degli stabilimenti balneari più  famosi d’Italia, frequentato da vip.
Se hai una Amico a 4 zampe!

A Grosseto, nel comune capoluogo, la dog beach è a tra Fiumara e le Marze, inoltre ogni stabilimento balneare è libero di accogliere o meno i cani.

Ad Orbetello ci sono diverse bau beach La prima è l’area posta sul litorale a sud della foce del Fiume Albegna in località Torre Saline, in corrispondenza del campeggio “Camping Village Bocche d’Abegna”. La seconda il tratto di spiaggia di sviluppo pari a 80 metri di fronte mare e profondità pari a all’arenile, localizzato a circa 200 metri a sinistra dell’ingresso denominato “Il Caravaggio”. La terza è il tratto di spiaggia di 70 metri fronte mare, sitaa circa 40 metri a destra (spalle al mare) dell’attività di soggiorno all’ombra denominato “LE DUNE” sito in località Tagliata di Ansedonia. La quarta area è posta sul litorale di Giannella, in corrispondenza del sentiero che collega la spiaggia con il campeggio comunale denominato “Giannella camping”. La quinta area è posta sul litorale di Giannella, posta a circa 50 metri dal limite sud della Concessione Demaniale Marittima n. 1/2010 asservita al Campeggio “Otbetello camping village”

A Monte Argentario, da quest’anno, sono stati individuati due tratti di arenile per l’accesso ai cani e agli animali d’affezione muniti di guinzaglio. Le aree dedicate sono state individuate negli arenili della Spiaggia della Feniglia e della Spiaggia La Soda.
A Castiglione della Pescaia le spiagge dedicate sono tre. Una zona a sud, di fronte al parcheggio pubblico, al termine concessioni, in zona Collacchie. Una si trova alle Rocchette e una a Punta Ala. Tutte sono state individuate in prossimità dei parcheggi pubblici. C’è da fare circa 3-400 metri a piedi. Si tratta di spiagge libere di accesso, che, già dal prossimo anno con l’approvazione del Pua, saranno trasformate in spiagge attrezzate per i cani.

A Capalbio, dove i cani hanno libero accesso al passo chiamato del WWF, dove ci sono diversi chilometri di spiaggia disponibile sia in direzione sud che verso nord. Ma anche in località Graticciaia, a 250 metri nord dallo stabilimento Ultima spiaggia ed in località Torba a 450 metri sud dallo stabilimento Frigidaire.

Isola del Giglio l’accesso ai cani è consentito, come previsto dall’ordinanza balneare, in ogni bagnetto, ovviamente a discrezione dei gestori degli stabilimenti balneari. Opportunità a cui quasi tutti i bagni hanno deciso di aderire. Il bagno invece è concesso solo a 200 metri dall’arenile.
Conatattaci per le info a te necessarie
risponderemo tramite mail in giornata dandoti tutte le informazioni richieste
CAmpagna Amica
Torna ai contenuti